en

Parco e giardino

Il pendio che circonda gli stabili della Clinica, orientato a sud e di una superficie di oltre 40 mila metri quadrati, presenta le caratteristiche di un parco di stampo ottocentesco.

Infatti, vi si trovano diverse componenti naturali: piante, zone verdi, fiori, punti d'acqua; un insieme di elementi a disposizione dei pazienti, dei visitatori e del personale.  Ognuno può, percorrendo viottoli e sentieri, inoltrarsi nel parco e soffermarsi per riposare e godere degli effetti benefici del verde, una vera e propria medicina.

Tanto nelle  zone a manutenzione intensiva quanto in quelle a manutenzione estensiva si trovano diverse caratteristiche botaniche: zone con piante tipicamente insubriche o mediterranee e altre con piante indigene; zone di conifere e altre con latifoglie o sempreverdi; aiuole acidofile con azalee e rododendri; aiuole di fiori perenni e aiuole di fiori estevi o autunnali-primaverili. La varietà di qeuste categorie vegetali permette di marcare ogni stagione con caratteristiche, colori e profumi diversi.

L'intento, per le diverse caratteristiche delle zone del parco, oltre a quello estetico, è di mantenere un ecosistema variato, orientato verso gli elementi fondamentali della natura quali l'aria, il suolo, la flora e la fauna.

Ultimo aggiornamento: 07 gennaio 2013