en

Coperture assicurative e costi

Coperture assicurative

I pazienti domiciliati in Ticino o nel resto della Svizzera sono invitati ad informarsi sulla propria copertura assicurativa prima del ricovero in ospedale: l'attestato di cassa malati/assicurazione deve essere presentato all'accettazione al momento del ricovero.

Camera di degenza

Il ricovero si può effettuare in camera privata (un letto con libera scelta del medico), semi-privata (due letti con libera scelta del medico) o comune (camera a due o più letti). Di regola, l’ospedale verifica la copertura per la camera privata e semi-privata con l’assicuratore ed in caso non ci fosse copertura adeguata i pazienti sono tenuti a pagare un deposito a garanzia al momento dell’entrata che può variare a dipendenza dei giorni presunti di permanenza e della patologia curata.

Pagamenti

Gli ospedali accettano come forma di pagamento tutte le carte di credito, postcard, valuta in euro, ed eventualmente in caso di preventivi anche per mezzo di bonifici bancari.
In casi speciali (prestazioni non assicurate, interventi estetici, autopaganti stranieri) è consigliato chiedere un preventivo all’amministrazione.

Pazienti esteri

I pazienti provenienti da un paese della comunità europea sono invitati a presentare la propria carta d’assicurazione valida (tessera sanitaria europea) riconosciuta in Svizzera tenendo presente che le spese di cura valgono unicamente nell’ambito dell’urgenza per eventi dovuti a malattia o infortunio accaduti in territorio svizzero unicamente nell’ambito del pronto soccorso e se necessario ricovero in camera comune.
Ai pazienti esteri, o per coloro che sono sprovvisti di una copertura assicurativa sufficiente, l'ufficio accettazione ha la facoltà di chiedere un deposito o un anticipo. 

Fatturazione

  • La fatturazione delle prestazioni in ambulatori EOC avviene con il sistema Tarmed 
  • La fatturazione delle prestazioni in degenza avviene tramite il sistema SwissDRG in ambito acuto
  • Le prestazioni di riabilitazione sono fatturate sulla base della giornata di cura


 

Ultimo aggiornamento: 22 agosto 2017