en

Nuova donazione alla collezione d'arte dell'Ospedale di Mendrisio

10 luglio 2013

Mendrisio, 10 luglio 2013 - La collezione d’arte dell’ Ospedale Regionale di Mendrisio OBV si è arricchita di una nuova scultura dalla forte espressività, ”La maternità” dell’artista italiano di fama internazionale Vittorio Tavernari. L’opera, un’imponente scultura in legno alta più di due metri e realizzata a metà anni ’70, è collocata nell’entrata principale dell’OBV. La scultura è stata messa a disposizione dell’ Ospedale in comodato direttamente dai figli Carla e Giovanni Tavernari.

L’opera di Tavernari è collocata nell’atrio principale dell’ospedale in una posizione privilegiata che ne mette in risalto la sua forza espressiva che richiama l’arte primitiva africana in un dialogo costante con le opere vicine di grandi artisti come Jean Arp o Guido Gonzato. Le sculture di Vittorio Tavernari, nato nel 1919 a Milano e deceduto nel 1987 a Varese, sono state esposte in luoghi prestigiosi come il Museo Rodin di Parigi o la Biennale di Venezia. Le sue sculture sono presenti in importanti musei in Italia e nel resto del mondo. È possibile scoprire e conoscere lo spessore artistico di Tavernari consultando il sito www.vittoriotavernari.it .

Una raccolta di primo piano
La collezione di opere d’arte dell’OBV annovera 150 quadri originali e una quindicina di sculture, che formano una raccolta di primo piano sparsa un po’ ovunque nei reparti e nell’atrio all’entrata. La collezione è stata costituita a poco a poco nel corso di 30 anni sotto gli impulsi del Prof. Giorgio Noseda, primario emerito dell’OBV e “collezionista anomalo”. La sua passione per il linguaggio artistico e la sensibilità di molte persone vicine all’ospedale hanno permesso di arricchire con varie donazioni la raccolta dell’OBV. Tra i nomi degli artisti di spicco presenti all’OBV citiamo ancora Henry Moor, Mario Radice, Aoi Huber Kono o Mario Botta. Una selezione della collezione è stata documenta nel volume “Curare con arte”, di Giorgio Noseda.

Per ulteriori informazioni: Graziano Selmoni, Direttore dell’Ospedale Regionale di Mendrisio Beata Vergine, tel 091 811 32 50
 

Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2016