en

Cure palliative: confermato il certificato ESMO

08 luglio 2016

L’Istituto Oncologico della Svizzera Italiana (IOSI) ha ottenuto il ri-accreditamento dell’European Society of Medical Oncology (ESMO) quale centro integrato di oncologia e cure palliative.

L’integrazione tra oncologia e cure palliative consente di assicurare al paziente e alla sua famiglia una presa in carico globale, possibile fin dalla diagnosi di una malattia oncologica: trattamenti medici, cure infermieristiche, sostegno psicologico, consulenza sociale e accompagnamento spirituale, per rispondere a tutti i bisogni fondamentali della sfera bio-psico-socio-spirituale della persona e per mantenere o ristabilire la miglior qualità di vita possibile, messa a prova dalla malattia oncologica avanzata.

Nel 2004, lo IOSI è stato il secondo centro europeo a conseguire il label ESMO. I successivi ri-accreditamenti hanno confermato allo IOSI il rispetto dei requisiti e la presenza delle competenze specialistiche richieste da ESMO: personale formato, spazi e approcci specifici, collaborazioni, ricerca (progetti nazionali e internazionali) e, in particolare, un approccio multidisciplinare medico-infermieristico e psicosociale indirizzato al paziente oncologico, al fine di offrire cure di qualità e centrate sui bisogni complessi che la malattia tumorale genera nei pazienti e nelle loro famiglie.

Il certificato ESMO, valevole per il triennio 2017-2019, sarà ufficialmente consegnato il 9 ottobre 2016 a Copenhagen, in occasione del congresso della Società europea di oncologia medica.

Ultimo aggiornamento: 08 luglio 2016
X

PARTECIPA
AL SONDAGGIO

1 minuto - 6 domande!

RISPONDI