en

Prolungati i mandati federali per la chirurgia viscerale complessa dell’Ente Ospedaliero Cantonale

18 febbraio 2016

Con riferimento all’articolo pubblicato oggi da La Regione in terza pagina, l’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) precisa che i mandati di prestazione attribuiti dalla Conferenza dei Direttori della Sanità GDS-GDK all’Ospedale Regionale di Lugano (ORL) nell’ambito della chirurgia viscerale complessa non sono stati interrotti al momento della loro scadenza. I mandati attribuiti all’ORL, che avrebbero dovuto concludersi alla fine del 2015, concernono la chirurgia complessa del fegato, del pancreas e la resezione del retto. Contrariamente a quanto lascia intendere l’articolo, l’EOC dispone a tutti gli effetti del mandato per continuare ad effettuare questo tipo di interventi fino alla prossima decisione di attribuzione definitiva, in accordo con la GDS-GDK e con il Cantone.

Nel rispetto della doppia procedura fissata recentemente, la CDS-GDK ha pubblicato in data 9 febbraio 2016 la decisione circa la rivalutazione dei criteri per la definizione dei mandati. In un secondo tempo, la stessa CDS-GDK pubblicherà il concorso per l’attribuzione dei mandati e solamente in quel momento l’EOC potrà nuovamente ricandidarsi per ottenere la conferma dei mandati che gli sono stati attribuiti nel 2013.

Inoltre, si concluderà entro inizio marzo la procedura del concorso per l’ottenimento del mandato di prestazione per le ferite gravi (politrauma). L’EOC intende sollecitare alla CDS-GDK il rinnovo del mandato per le ferite gravi (politrauma), che è attribuito dal 2011 all’Ospedale Regionale di Lugano (Ospedale Civico).
 

Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2016